Il peso delle parole

By in
Il peso delle parole

A scuola noto sempre più ragazze magre e con il viso spento e capisco subito che non stanno bene; quasi tutte indossano vestiti larghi per nascondere il proprio corpo, come se nascondendolo il problema sparisse. Anch’io ho avuto un periodo così, alla fine, quando ero al peso più basso non mi piacevo più nemmeno magra, quindi mi mettevo vestiti più larghi.

Il problema reale del disturbo alimentare è che qualsiasi sia la tua forma fisica, non ti piaci mai, anche quando raggiungi il peso che ti sei prefissata.

C’è sempre qualcosa che non va bene.

E’ sempre quella voce subdola nella testa che promette di arrivare alla felicità-approvazione-visibilità e amore soloquando si raggiunge un determinato peso, ma non è così, è solo un meccanismo di autodistruzione verso noi stesse che mettiamo in atto senza accorgercene.

A volte per riflettere c’è bisogno di soffermarci sul vero significato delle parole, in particolare quelle forti e dolorose, perché proprio a quelle va prestata attenzione…

A. (17 anni)

continua…

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *